/ /

Una casa in stile liberty

Siamo nel cuore di Catania, in un vecchio palazzo del centro storico.

Anna, la mia cliente, quando ha visto per la prima volta quella che oggi è la sua casa, si è innamorata dei meravigliosi infissi con gli scuri e dei soffitti a volta; poi, di quelle cementine che, diverse per ogni stanza, sono ritornate alla luce pezzo dopo pezzo, spaccando la maiolica anni ’80.

“Grazia, mi hanno detto di coprire tutto con il parquet, ma io sono innamorata di quelle cementine” mi diceva, sperando che qualcuno la spingesse in questa ardua opera di recupero.

“Non avere dubbi: salvale! Il valore che hanno, storico e commerciale, è altissimo. E poi, vuoi mettere il fascino di qualcosa di autentico? Sono l’anima, l’anima vera della tua casa!”.

Così, nonostante tutti remassero contro (muratori, parenti, amici… e vicini!) le nostre cementine sono state salvate.

Ammiratele qui in tutto il loro splendore…

Le mie preferite sono proprio queste, con fiori stilizzati nella camera padronale…

Ed eccoci qui, quindi, con un’altra storia tutta da riscrivere.

Anna, per il restyling, ha a disposizione un budget ristretto, ma dalla sua parte ha due cose essenziali: il suo buon gusto (lo stesso che ha salvato le cementine!) e il mio aiuto.

Effettuati i rilievi in location, adesso la seguirò con una progettazione step-by-step via e-mail da Milano a Catania.

Le idee già fioccano: la libreria svedese recuperata, la cucina ridipinta con colori polverosi, le lampadine a filamento per assicurare luce e scenografia… Seguimi, se vuoi sbirciare le varie evoluzioni.

E se anche tu hai bisogno di un consiglio, di una consulenza o un progetto ‘low budget’ per la tua casa, scrivi a [email protected]

Similar Posts